Sacco da boxe da terra: cos’è e per chi è adatto

Il sacco da boxe da terra è un attrezzo da allenamento che non può mancare nella casa di chi vuole tenersi in forma. Ideale per un allenamento di velocità più che di potenza, è il compagno ideale di chi non può bucare il soffitto per appendere un sacco tradizionale.

Come è fatto

In commercio esistono tantissime tipologie diverse di sacco da terra. Si va da quelli gonfiabili ai sacchi professionali. I migliori sacchi da terra sono costituiti da due elementi: una base in plastica rigida e un cappuccio, imbottito in cotone o stracci tritati e rivestito in pelle o similpelle.

Quanto riempire il sacco da terra?

La base in plastica rappresenta la zavorra, e va riempita con un materiale che consenta che il sacco rimanga ancorato al suolo. In genere si utilizza l’acqua. Se si vuole una stabilità maggiore è bene usare la sabbia.

I sacchi da terra non rispondono alle comuni leggi della fisica dei sacchi tradizionali. Battuta a parte, non è possibile paragonare un sacco standard da appendere con un sacco da terra. Questo perché la forza cinetica esercitata sul sacco appeso viene scaricata sulle catene, mentre sul sacco da terra tale forza viene scaricata sulla base rigida. Di conseguenza, per avere una resistenza all’impatto simile, il sacco con base dovrà essere molto più pesante.

Abbiamo ragionato su un coefficiente numerico per aiutarti a calcolare quanto zavorrare un sacco con base. Tale coefficiente è 4. Questo significa che se in allenamento sei abituato a utilizzare un sacco da 20 kg, il sacco con base deve essere zavorrato 80 kg (20 kg x 4), se utilizzi un sacco da 40 kg, la base va zavorrata con 160 kg (40 kg x 4). Si tratta di un numero elaborato empiricamente sulla base della nostra esperienza con questi prodotti.

In genere questi sacchi possono raggiungere una zavorra massima di 180-200 kg se riempiti con sabbia, mentre 100-120 kg se riempiti con acqua. In ogni caso se sei un pugile professionista, o se hai un peso superiore ai 90 kg, questi sacchi non sono adatti a te.

A chi è adatto il sacco da terra?

E veniamo dunque a questa domanda che molti ci fanno. A chi è adatto il sacco da terra? Come anticipato nel paragrafo precedente, noi lo consigliamo ad atleti agonisti, o che comunque vogliono fare un allenamento dinamico, basato più sulla velocità che sulla potenza.

Colpire un sacco del genere con la massima forza, soprattutto se siete professionisti, agonisti avanzati, o atleti molto pesanti, lo farebbe spostare, e non c’è zavorra che lo terrebbe fermo, ma questo proprio per una questione di fisica più che di qualità o meno del sacco.

Quanto costa il sacco da boxe da terra?

Tralasciando i modelli basilari e la paccottiglia che arriva d’oltreoceano, un sacco da boxe da terra professionale costa dai 200 € ai 300 €. Alcuni arrivano a costare 500 €, ma a volte come spesso accade, si paga più il marchio che una qualità del prodotto in sé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *